Benvenuti a “What’s the Pick?” Ravnica Allegiance!

In questa rubrica analizziamo ogni settimana la prima scelta (“pick 1”) della prima busta (“pack 1”) di un booster draft, generalmente dell’espansione più recente. La nostra analisi si basa sul draft contro umani (non bot).

Qui sotto troverete le carte della busta di oggi e un sondaggio nel quale potrete selezionare la vostra prima scelta. Più in basso ci sono anche le nostre analisi (potete leggerle a piacimento prima o dopo aver votato), a cura di Giovanni Colombi dell’Ambush Party, Marco Much di Ancestral Magic e Riccardo “Moongoblin” Ceridono dallo staff di Clepshydra.it.

Una volta risposto al sondaggio potrete confrontare la vostra scelta con quelle degli altri utenti e leggere le analisi per controllare che non vi sia sfuggito nulla! Ricordate: capire quali sono le scelte migliori e i motivi dietro alla selezione di una carta vi aiuterà a costruire mazzi migliori! Allora partiamo: What’s the Pick?

Pack 1, Pick 1 (RNA)

QUAL È IL TUO PICK

Le Nostre Analisi

ATTENZIONE: Nelle risposte si farà spesso riferimento al mazzo “Clear the Mind“. Per conoscere il mazzo e le sue peculiarità consultare questo articolo di Ancestral Magic sempre a cura di Marco Much e Giovanni Colombi.

Giovanni Colombi – Ambush Party

Ravnica Allegiance è una delle espansioni che preferiamo all’Ambush Party per la possibilità di draftare due archetipi molto divertenti, Gates e Clear the Mind, che venivano completamente ignorati dai bot. Sono molto curioso di vedere se sarà possibile draftarli in un tavolo di umani, mi aspetto sarà molto più difficile (specie se al tavolo c’è qualcuno dell’Ambush Party).

Il pacchetto contiene diverse carte interessanti.

Kaya non è certamente il Planeswalker più forte in Limited, ma è giocabile se abbiamo un mazzo difensivo in grado di proteggerla. Non è da considerare come primo pick.

Hackrobat è una buona creatura che potremo giocare anche al secondo turno nei mazzi Rakdos più aggressivi (non che ne esistano di difensivi). E’ forte sia quando siamo in vantaggio (può attaccare per 4), sia quando siamo indietro (Deathtouch).

Arrester’s Admonition è una delle carte chiave del mazzo Clear the Mind, ma è buona in tutti i mazzi blu. Oltre a farci guadagnare tempo, può liberare le nostre creature dai numerosi “pacifismi” del set.

Aeromunculus è decisamente forte come comune. Spesso resterà un 2/3 perchè la minaccia di crescere è già un ottimo deterrente per i blocchi avversari.

Skewer the Critics può sembrare peggiore di tanti altri “botti” rossi (es.: Lightning Strike), ma potremo facilmente lanciarla per 1 mana, il che ci permetterà di giocare anche un’altra magia nello stesso turno.

Ill-Gotten Inheritance è un buon finisher che mette in grossa difficoltà i mazzi lenti. E’ uno dei motivi per cui avere effetti Disenchant è assolutamente necessario se il nostro mazzo impiega molto tempo a vincere. E’ anche un modo per attivare Spectacle ogni turno, anche se la giocheremo molto più spesso in Orzhov o Esper che in Rakdos.

Mmh, cosa scegliere? Le carte multicolore sono buone, ma nè Hackrobat, nè Aeromunculus sono fondamentali nel rispettivo archetipo. Punterei sulla versatilità, escludendo perciò Inheritance, e scegliendo Skewer the Critics che sarà sicuramente utile in qualsiasi mazzo rosso monteremo. Passiamo una buona carta per Rakdos, ma niente di eccezionale per Gruul: se i prossimi pacchetti ce lo permettono possiamo continuare a prendere carte rosse finchè troveremo un buon motivo per scegliere una delle due gilde rosse piuttosto che l’altra.

Marco Much – Ancestral Magic

Come in Guids of Ravnica, anche Ravnica Allegiance ci “obbliga” a giocare solo gli archetipi delle gilde supportate, fatta eccezione per il mazzo cancelli e per quello che tutti abbiamo conosciuto come Clear the Mind.

Senza starmi a dilungare troppo, andiamo a vedere quello che ci offre la busta. 

Kaya non è il palneswalker che vorremmo aprire in Limited, e non è purtroppo un pick che sono contento di fare ad inizio draft.

Tra le uncommon, la migliore è Hackrobat, una staple in Rakdos, archetipo che non mi è mai dispiaciuto giocare e con cui ho avuto un discreto successo nel formato.

Spostandoci invece alle comuni troviamo una delle migliori carte Simic (Aeromunculus) e due solide spell che si inseriscono bene in entrambi gli archetipi che giocano quel colore: Skewer the Critics e Ill-Gotten Inheritance.

Lo sparo rosso non ha bisogno di spiegazioni, l’incantesimo nero è invece una di quelle carte assolutamente sottovalutate in Limited che, in questo formato, si è rivelato una bomba. Mi è capitato più di una volta di averne due in campo e l’avversario non ha potuto fare altro che concedere. Tra l’altro si inserisce bene nelle strategie Orzhov e Rakdos che puntano a rosicchiare punti vita all’avversario ma spesso mancano di un vero e proprio late game. Inheritance è la soluzione a questo problema e ci permette anche di vincere eventuali race, grazie al Life gain.

Dopo aver tessuto le lodi dell’incantesimo torniamo al pick. Non ricordandomi benissimo il formato, preferisco non committarmi al primo pick con una carta che è già vincolata ai due colori di una gilda, potendo invece scegliere tra due ottime comuni. Skewer the Critics è sicuramente più versatile di Inheritance perciò è il mio pick di oggi, anche se l’incantesimo rimane una scelta solida.

Riccardo “Moongoblin” Ceridono – Clepshydra.it

Prima di parlare dei pick sono necessarie a mio avviso alcune premesse.

  • La fase di pick del draft di RNA in passato su Arena era con i bot, motivo per cui tutta una serie di automatismi validi all’epoca non sono più applicabili. Tutta una serie di valutazioni valide in quel formato sono totalmente da riformulare.
  • In questo Draft ci sono 5+2 archetipi anzi che i soliti 10+x. In questo caso abbiamo le 5 Gilde (Simic, Gruul, Azorius, Rakdos e Orzhov) oltre agli archetipi Cancelli e Clear The Mind.

Per rinfrescarmi la memoria sono andato a riguardare questo pick order , proprio per quello che dicevo, valutavo istintivamente tutta una serie di carte in maniera diversa a causa del meta che si era sviluppato nel draft con i bot. Premetto che però non ho ancora draftato l’espansione di recente dato che arriverà su Arena dopo l’uscita dell’articolo.

Partiamo appunto con Kaya, che nonostante sia una mitica e un planeswalker non è assolutamente tra le migliori carte del set. Mi ricordo di averla presa molto volentieri nel draft con i bot dove l’archetipo Clear The Mind era sempre aperto e spesso se ne trovavano molti contro. Era infatti una carta chiave nel mirror dove fungeva sia da chiusura, che toglieva carte dal cimitero dell’avversario. La valutazione generale però non si deve lasciar influenzare da ciò, in un draft normale la sua utilità è piuttosto marginale, oltre ad essere una carta bicolor che in generale non è consigliata per iniziare il draft.

La migliore tra le uncommon è Hackrobat, che nonostante tutto non mi fa impazzire in quanto molto mana intensive, come molte carte in rakdos. Pertanto il costo ridotto non sempre si rivela importante dato che comunque potremmo non riuscire a usare efficacemente il mana. Rally to Battle è un bel trick sopratutto in Orzhov, ma piuttosto chiamato costando 4 mana.

Tra le comuni ci sono diverse carte interessanti. Spicca subito Skewer the Critics, come rimozione efficiente, soprattutto in Rakdos, dove costerà spesso un mana grazie a Spectacle. Ottimo in Simic c’è Aeromunculus che è sicuramente una delle migliori common dell’archetipo. Ill-gotten Inheritance, è un incantesimo che a seconda della situazione può fare molto o quasi nulla. Migliora se la partita va per le lunghe dandoci la cosidetta inevitabilità, ma al contempo potrebbe non bastare se dall’altra parte il nostro avversario sta scurvando forte, nonostante quei punti di lifegain. Arrester Admonition è ok, facendo tempo e ciclandosi, ma non spaziale.

Menzione necessaria per Clear The Mind, che dà il nome all’intero archetipo, non è comunque una carta da primo pick a meno di non volerlo forzare, ma anche in questo caso la scelta migliore è a mio parere aspettare che torni al nono pick.

Alla fine la mia scelta è Skewer the Critics, ma in realtà molto potrebbe cambiare in base a come si sviluppa il draft con umani rispetto a quello con i bot.

Ne vuoi ancora?

Episodio Precedente: Quinta Busta di Kaladesh Remastered
Prossimo Episodio: Venerdì 15 Gennaio 2021

Non dimenticate di seguire i nostri social per rimanere aggiornati sui contenuti del sito! Buon gioco a tutti e alla prossima!