Benvenuti a “What’s the Pick?”!

In questa rubrica analizziamo ogni settimana la prima scelta (“pick 1”) della prima busta (“pack 1”) di un booster draft, generalmente dell’espansione più recente. La nostra analisi si basa sul draft contro umani (non bot).

Qui sotto troverai le carte all’interno della busta di oggi e un sondaggio nel quale potrai selezionare solo la tua prima scelta. Più in basso ci sono anche le nostre analisi (decidi tu se leggerle prima o dopo aver votato), a cura di Giovanni Colombi dell’Ambush Party, Marco Much di Ancestral Magic e di Roberto “Madness” Occhiena dallo staff di Clepshydra.it.

Una volta risposto al sondaggio potrai confrontare la tua scelta con quelle degli altri utenti e leggere le analisi per controllare che non ti sia sfuggito nulla! Ricorda: capire quali sono le scelte migliori e i motivi dietro alla selezione di una carta ci aiuterà a costruire mazzi migliori! Allora: What’s the Pick?

Pack 1, Pick 1 (Ikoria, Lair of Behemoths)

QUAL È IL TUO PICK

Le Nostre Analisi

Giovanni Colombi – Ambush Party

Shark Typhoon è una delle migliori (5?) carte di Ikoria, oltre a essere un riferimento a uno dei B Movie più orrendi della storia del cinema. Difficilmente vale la pena giocarla dalla mano, è molto meglio ciclarla per ottenere minimo un 2 per 1: avremo una nuova carta e uno squalo volante. Se lo squalo è abbastanza grande e noi abbastanza scaltri, potremo anche bloccare a sorpresa una creatura avversaria e ottenere così un 3 per 1! Difficilmente una carta ci da così tanto chiedendoci così poco.

Fra le uncommon spicca Zenith Flare. Se Shark Typhoon è fra le prime 5 carte di Ikoria, Zenith è in cima alla lista. E’ il modo più semplice per vincere: solo Neutralize (vabbè, Convolute, ma non la considero una carta giocabile) può fermare uno Zenith letale. E anche uno non letale può darci il tempo di recuperare la partita (e trovare eventualmente una seconda copia). A un mazzo ciclo bastano 1 Zenith, un buon numero di ciclanti (possibilmente a costo 1) e qualche modo per reggere il board: si tratta di uno degli archetipi più semplici mai esistiti in Limited. E’ anche molto draftato su Arena, ma lo Zenith è la scusa migliore per provare a montarlo.

Anche Trumpeting Gnarr è una buona uncommon, possiamo considerarla una carta monocolore blu o verde se consideriamo solo il costo di Mutate.

Fra le comuni non c’è niente che prenderei volentieri come primo pick. Pacifism non è molto forte in Ikoria: è abbastanza brutta su pile di Mutate perchè l’avversario potrà continuare a mutarci sopra ottenendo gli effetti innescati, ed è altrettanto brutta contro i mazzi umani/sacrifice/cycling che giocano creature piccole che spesso hanno abilità. Cavern Whisperer è buona, ma non abbastanza per essere first pick.

Avrete già capito che il mio pick è Zenith Flare. Ma attenzione: giusto prendere sempre Zenith P1P1, ma dobbiamo capire nei successivi 3-4 pick se Cycling è aperto. Piuttosto che finire con un mazzo Cycling raffazzonato è meglio cambiare archetipo quando si fa ancora in tempo.

Marco Much – Ancestral Magic

Shark Typhoon è una delle migliori rare del set, per diverse ragioni. Si inserisce bene in qualsiasi mazzo col blu, ed è facilmente splashabile in altri archetipi; è una creatura che possiamo lanciare come istantaneo, ed è quindi difficile da rimuovere, e ci permette di vincere il game, soprattutto quando la partita va per le lunghe. Insomma, è una di quelle carte che rappresentano uno dei migliori first pick nel Limited di Ikoria.

Ma in questo pacchetto c’è anche Zenith Flare, il miglior payoff dell’archetipo cicli R/W. Archetipo che si è rivelato essere come il migliore di questo Limited. Perciò, per quanto mi dispiaccia lasciare lì Shark Typhoon, in questo pacchetto il pick è Zenith Flare, che mi assicura di avere la miglior carta possibile nell’archetipo più forte del formato.

Come sempre in questi casi, se l’archetipo non dovesse essere aperto avrò buttato via una carta, ma il potenziale payoff è troppo alto per non prendere Zenith Flare.

Roberto “Madness” Occhiena – Clepshydra.it

Shark typhoon è allettante e versatile: tuttavia in limited potrebbe risultare poco utile se giocata come incantesimo, un po’ per il suo alto costo di mana, un po’ perché inizierebbe a generare value in late game, spesso anche troppo tardi. Se, invece, viene lanciata per il costo di ciclo può essere un interessante removal e generare una corposa pedina squalo.

Tuttavia, non credo che la rara sia la carta migliore del pack, se parliamo di funzionalità applicata ai possibili archetipi.

Trumpeting gnarr è interessante per la sua capacità di generare pedine, in un formato dove le removal ad area scarseggiano; fra le comuni invece le più interessanti sembrano essere Pacifism ed Evolving Winds, dato che spesso ci ritroviamo a dover giocare 3 o più colori, le opzioni di mana fix son sempre da tenere in considerazione.

Tuttavia, la mia scelta va in un’altra direzione: abbiamo una carta che si sta dimostrando “meta-definer” sia in limited che in constructed, che da sola probabilmente può reggere un intero mazzo cycle.

Sto ovviamente parlando di Zenith Flare, al primo pick è manna dal cielo, perché appunto ci autorizza a puntare da subìto sull archetipo cycle.

La mia scelta è Zenith Flare

Ne vuoi ancora?

Episodio Precedente: Busta #4 di Ikoria, Lair of Behemoths

Non dimenticate di seguire i nostri social per rimanere aggiornati sui contenuti del sito! Buon gioco a tutti e alla prossima!