Si è giocato ieri, sabato 16 maggio la fase eliminatoria del I° torneo di qualificazione del Red Bull Untapped 2020.
Per i pochi che non ne avessero sentito parlare facciamo un breve recap dell’avvenimento.

Il Red Bul Untapped 2020

Torneo online che prevede tra qualificazioni e fase finale un montepremi da $ 200.000 oltre a 200.000 gemme Magic Arena, innumerevoli booster ed il pass per uno degli eventi più prestigiosi di Magic: The Gathering del 2021

La fase di qualificazione del 16 maggio ha visto 4560 pre iscritti con quasi 2500 partecipanti effettivi che si sono sfidati in otto turni di svizzera per potere essere nei 128 che si disputano il day 2 dell’evento. Day 2 che oltre ai premi per i TOP8 prevede per il vincitore anche un pass per la Finale del torneo che dovrebbe svolgersi il 1° di novembre.

Per chi si fosse perso l’evento o non fosse riuscito a superare la fase eliminatoria esistono altri eventi che consentono di riprovarci. Tutti ad ingresso libero, alcuni aperti a giocatori di tutto il mondo, altri limitati a giocatori di una sola nazione e con un tetto massimo al numero di partecipanti.

Per gli italiani questi gli eventi al momento previsti:

Analisi del metagame del torneo

Un torneo così grande ed a partecipazione internazionale permette una ottima analisi del matagame attuale. Abbiamo infatti 200 mazzi diversi e quasi 10000 partite giocate . Sicuramente una buona base per valutare l’impatto delle carte di Ikoria nello standard e capire come il Meta si sta indirizzando.

Presenza dei mazzi

Analizzando i risultati del primo giorno di gare si vede una grande varietà di mazzi, facilitata anche dalla scelta molto dettagliata offerta dalla piattaforma Melee utilizzata per la gestione del torneo online. I tipi di mazzi registrati sono oltre 200 anche se molti di questi compaiono solo in singola coppia o con presenza molto basse.

Solo circa 20 mazzi sono presenti con una quantità sufficiente (almeno portati da 10 giocatori) a poter valutare i dati delle partite fatte degli stessi. E solo 5 mazzi sono presenti in quantità veramente alte:

  • Jeskai Lukka (Yorion): 464
  • Boros Cycling: 242
  • Temur Reclamation: 206
  • Mono-R Obosh: 193
  • Bant Yorion: 117

Questo il grafico del dettaglio dei mazzi:

Winrate

Esistono diversi mazzi con percentuali di vittoria molto buone, ed alcuni che hanno ottenuto risultai notevoli che si avvicinano e superano una Winrate del 70%.

Se però entriamo nel dettaglio vediamo che tutti questi mazzi erano presenti in singola copia (o al massimo portati da due player) e quindi i risultati ottenuti possono essere notevolmente influenzati da situazioni favorevoli nel paring o da eventi contingenti alla singola gara che non rientrano nel normale metch-up di quel mazzo.

Restano delle significative alternative da tenere in considerazione ma per potersi definire mazzi competitivi dovranno superare ulteriori prove.
Parliamo di:

  • Mono-W Stompy
  • Jeskai Aggro
  • Four-color Reclamation
  • Jund Aristocrats
  • Sultai Aristocrats
  • Jund Jegantha
  • Naya Elementals

Top Tier Deck

Se valutiamo solo i 15 mazzi più giocati al torneo abbiamo invece che gli stessi presentano una percentuale di vittorie crescenti secondo il seguente grafico:

Salta immediatamente all’occhio che esiste al momento un solo mazzo (tra quelli più giocati) che presenta performance decisamente superiori ed è Yorion Lukka Jeskai che distanzia di quasi 7 punti percentuali il secondo mazzo in classifica. Questo lo pone sicuramente come mazzo da battere in questo momento nel formato e forse unico vero Tier1 al momento.

Considerando Winrate e presenza nel torneo potremmo pensare che come Tier 1.5 vi siano poi :

  • Boros Cycling
  • Temur Reclamation
  • Mono-R Obosh

Top128 -Deck passati al Day2

Se estendiamo la valutazione non all’intero torneo ma ci concentriamo sul giocatori e mazzi che hanno passato il taglio degli 8 turni di svizzera abbiamo una situazione sostanzialmente analoga.

Jeskai Lukka Yorion la fa da padrone con ben 48 giocatori che hanno passato il turno portando questo mazzo. Seguono Boros Cycling, Temur Reclamation e Mono-R Obosh con in totale quasi lo stesso numero di mazzi in 3 (46 in totale), lasciando ai restanti deck 34 posti nella finale.

Companion

Un ultima considerazione a parte che esula dal metagame ma entra in un più ampia valutazione dell’impatto di Ikoria sul mondo di Magic è la valutazione della quantità di mazzi che utilizzano la nuova Meccanica “Companion” e quanto questa paghi in termini di risultati e piazzamenti.
Sono 780 su 2446 i deck con un compagno quasi il 32%. Spinti ovviamente dalla presenza del mazzo nuovo mazzo TOP Tier che fa da solo quasi il 19%.

Dei 10 Companion attualmente presenti in Magic: The Gathering:

  • Gyruda, Doom of Depths
  • Jegantha, the Wellspring
  • Kaheera, the Orphanguard
  • Keruga, the Macrosage
  • Lurrus of the Dream-Den
  • Lutri, the Spellchaser
  • Obosh, the Preypiercer
  • Umori, the Collector
  • Yorion, Sky Nomad
  • Zirda, the Dawnwaker

6 sono stati giocati con presenze decisamente diverse.

Yorion, Sky Nomad e Lurrus of the Dream-Den hanno prepotentemente messo piede nelle Arene di Magic.
Obosh, the Preypiercer e Kaheera, the Orphanguard cercano di ritagliarsi un loro spazio.
Per i restanti servirà ancora tempo, altri formati o future espansioni.

Gianni “Gp_Magic” Perfumo
Admin